ISCRIZIONE VOLONTARIA AL SSN

Data ultima modifica: 22 Luglio 2021

!! PAGINA IN CORSO DI AGGIORNAMENTO

È una tipologia di iscrizione a pagamento che sono tenuti  a sottoscrivere gli stranieri che non hanno diritto all’iscrizione obbligatoria e che soggiornano regolarmente in Italia, per un periodo superiore a tre mesi. Ha validità solo sul territorio italiano.

L’iscrizione volontaria al SSN si riferisce all’anno solare (1 gennaio – 31 dicembre) a prescindere dall’eventuale scadenza infra-annuale del permesso di soggiorno, non è frazionabile e non ha decorrenza retroattiva.

E’ requisito necessario la residenza, fatta eccezione per gli studenti.

CHI DEVE FARLA

  • Gli inoccupati
  • Chi non è familiare a carico di lavoratore iscritto al SSN o di cittadino italiano
  • Chi non è titolare di un attestato di diritto rilasciato dal proprio paese della comunità europea o della TEAM rilasciata dal proprio paese

QUANTO COSTA

QUANTO DURA

Per i lavoratori a tempo indeterminato 5 anni

Per i familiari a carico di un cittadino lavoratore iscritto o cittadino italiano 1 anno

Se il cittadino comunitario è disoccupato (no inoccupato) deve essere iscritto al CPI e può mantenere iscrizione al SSN per un anno (se il suo ultimo contratto di lavoro era minore di 1 anno, se invece durava più di un anno o era indeterminato l’iscrizione viene rinnovata di anno in anno.

L’iscrizione dei Badanti dura 1 anno

DOVE SI FA

La richiesta di iscrizione volontaria si effettua presso l’Ufficio Estero oppure all’Ufficio Scelta e Revoca delle ASST territorialmente competenti per residenza o domicilio, di seguito i riferimenti per la provincia di Monza e Brianza: